Workshop :: SPAZIO UNODUE :: Coworking e spazio eventi a Siena

Non cadere nella Rete!

…ovvero come essere padroni del marketing on line ed essere (consapevolmente) felici!

Lo Spazio UNODUE dà il via al percorso di workshop e piccoli seminari dedicati alle professioni creative e della comunicazione. “Pillole” di sapere, dispensate da esperti giovani e brillanti (sì, si può essere giovani ed esperti allo stesso tempo!) sui temi che ci interessano e che sono utili a muoversi nel magico mondo della contemporaneità.

 012

*LUI CHI E’?
Lucio Patone
 – Da sempre interessato ai meccanismi di propagazione di un messaggio, si pone come obbiettivo principale la ricerca di soluzioni avanguardistiche e sperimentali alle esigenze di definizione e distribuzione di un messaggio attraverso i media tradizionali, online e sociali. Da molti anni impegnato nella didattica, ha partecipato come docente a vari progetti di formazione e aggiornamento promossi dalla provincia di Siena sulle tematiche del web e dei nuovi media. Inoltre organizza workshop sulle nuove tecnologie nella comunicazione web. E’ amante della fotografia, non perde occasione per scoprire nuovi luoghi e crede che dalle altre culture ci sia sempre e comunque qualcosa da imparare.
Si trova su Facebook, su Twitter, su Linkedin, su Instagram, su Google+ ma continua a prediligere il contatto diretto, personale e dal vivo.

**LEI CHI E’?
Valeria Marchesani – Progettista e designer per formazione e pittrice per vocazione, nel corso degli anni si è specializzata nei meccanismi di comunicazione e marketing attraverso i canali sociali. Il suo interesse principale è nella definizione e progettazione di messaggi efficaci per la propagazione attraverso il media e il segmento individuati. Perché la foto di un gatto riceve tanti “mi piace” su Facebook? Perché #me è tra i tag più popolari di Instagram? Perché molti italiani fanno fatica ad usare Twitter? Queste e altre sono le domande a cui Valeria giornalmente cerca una risposta. E quando non è impegnata nell’analisi dei comportamenti umani attraverso i social, ama girare tra mercatini dell’antiquariato alla ricerca di nuovi (ed unici) pezzi per la sua collezione.

 

COSA CI RACCONTANO?

CORSO 1
– Cos’è il social, oggi, e perché la mia timeline di facebook è piena di cazzate
– Contenuto buono che stimola la mente e contenuto cattivo che stuzzica l’appetito
– Il Fast-Content: benvenuti nel McDonald dei contenuti
– L’invasione dei morti profili viventi
– Convertitevi, infedeli! Ovvero, cosa sei disposto a fare per un indirizzo email?
– Monetarizzare #1: Esisti perché clicchi
– Monetarizzare #2: Vuoi fare soldi? Fai (fare) click qui.
– Ora scegli tu: comunicare o

CORSO 2
– Affinità e divergenze tra il mercato di Livorno ed Internet
– Google mi caga meno della ragazza più carina del liceo
– Un backlink è per sempre
– C’è un Pinguino tra di noi
– Siamo uomini o caporali macchinari?
– The perfect Google Slave Guide: ovvero come essere dominati e sottomessi da Google e non provare piacere nel farlo (tattiche di Seo Fallimentare)
– Google tu mi piaci, ma solo per stanotte: Ovvero come portarsi a letto Google ed abbandonarlo la mattina dopo (il lato Nero del Seo)
– E se tra me Google nascesse vero amore? Ovvero come stimolare la curiosità di un motore di ricerca, invitarlo ad una cena romantica e poi, chissà… (il lato Bianco del Seo)
– Non perdiamo la reputazione
– I’m sitting down here and, hey, you can see me! Geolocalizzazione: -privacy + servizi

ADDENDUM #1
: – [true story] Mi cago Bing meno di quanto cagavo la ragazza più brutta del liceo… che però ora è diventata una splendida ed affascinante donna in carriera. Morale della favola, lasciamoci aperte più possibilità, perché non possiamo sapere come andrà a finire.

ADDENDUM #2: – Nessuno mi può giudicare. Ovvero, una recensione può far male, lo so.

 

CORSO 3
– Affinità e divergenze tra un sito web e una bancarella nel mercato di Addis Abeba
– Ci vuole un fisico layout bestiale
– La bellezza è negli occhi nel dispositivo di chi guarda
– Γνῶθι σεαυτόν: Ovvero, conosci il tuo business, il sito seguirà
– Rem tene, verba sequitur: Ovvero, conosci l’argomento, i contenuti seguiranno
– A proposito di contenuti: meglio fatti in casa, al ristorante o surgelati?
– Guida al rapporto sicuro con le agenzie di comunicazione
– Il tuo competitor è a 9000 km da qui. E forse anche i tuoi clienti
– La cassetta degli attrezzi: i 10 strumenti (innovativi) che non dovrebbero mancare al tuo sito
– Shake your body. Il corpo è (finalmente) un linguaggio codificato e il tuo prossimo sito dovrebbe tenerne conto

 

CORSO 4
– Perché non abbiamo le macchine volanti e non siamo (ancora) andati su Marte?
– Facebook mi ha un po’ annoiato. Dove andiamo stasera? Ovvero: Guida ai nuovi (e vecchi) social network di cui nessuno ha mai osato parlarti
– Internet, che figata. Ed ora? Ovvero le prossime grandi rivoluzioni digitali (e non solo) che possono cambiare te, i tuoi comportamenti e il tuo business
– Parliamo di viralità. E non di quella maschile. Ovvero, come si costruisce un contenuto virale in poche semplice mosse e tanta creatività.

 

019

 

Se vuoi confermare la tua iscrizione scrivici, chiamaci (0577 284899) oppure passa da noi (Piazza dell’Abbazia 1/2): il tuo posto non sarà confermato finché non avrai saldato la quota relativa (sì, noi NON ti prendiamo sulla parola!)